mercoledì 17 luglio 2013

Passeggiando... Assaporando in Val Chisone

Finalmente, dopo un paio di giorni di attesa, l'Ufficio di Promozione Turistica di Fenestrelle, ci da il via libera alla passeggiata anche con un bimbo in passeggino. Prenotiamo così la nostra partecipazione con un bel team assortito: una piemontese doc, una milanese ormai naturalizzata nel pinerolese, una veneta, un bimbo e un cane.

Ci ritroviamo così di buon ora nel giardino dell'Agriturismo La Meizoun Blancho, così chiamato perchè un tempo fu palazzo di governo dell'abitato di Fenestrelle, dove ci attende la colazione con torta di mele e gofri farciti con marmellata di mirtilli, lardo o Nutella.




Qui si formano i vari gruppi e vengono assegnate le guide; la nostra, Ezio, esperta guida del Forte di Fenestrelle, ci condurrà non solo per sentieri ma ci racconterà aneddoti, battaglie e leggende della vallata.




Percorrendo la vecchia strada, unica via di collegamento pre-Napoleone con Sestriere e quindi con la Francia, giungiamo nel piccolo borgo di Chambons. Qui ci aspetta la prima merenda costituita da frittatine ai profumi di montagna abbinate a tome e vini locali.




Proseguiamo poi per la borgata Champs attraverso un sentiero che costeggia il torrente Chisone e la Selva di Chambons, riserva boschiva di larici nata attorno al 1300-1400 a protezione dell'omonimo villaggio. 




Sul lato opposto della Statale 23 il Forte di Fenestrelle si svela piano piano, pezzo dopo pezzo in tutta la sua maestosità.



A Champs assaggiamo due piatti molto tradizionali della vallata entrambi a base di patate, uno dei pochi alimenti sempre disponibili in montagna e la cui qualità è ancora molto rinomata anche nella Pianura Pinerolese: la Glara e il Pilot.



Durante la sosta la nostra guida organizza il trasbordo in auto dell'amica con passeggino in quanto la tappa che ci condurrà al Lago Laux si preannuncia troppo impervia. 
Effettivamente si tratta di un bel sentiero, in parte all'interno di un bosco che scollina nella Valle del Lago Laux. 
Ci mettiamo circa un'ora: il giusto grado di difficoltà per metterci un minimo di appetito e farci gustare, una volta arrivati sulle sponde del Lago, ospiti dell'omonimo Hotel, un'ottima polenta, macinata un po' grossolanamente e per questo davvero speciale da rendere quasi superflua la presenza delle salsicce.



Ci godiamo un po' di relax, il paesaggio è incantevole, da cartolina. 
Per finire ci viene offerto un dessert a base di yogurt di latte di pecora, prodotto a due passi dal Lago, con un cucchiaino di miele di acacia: davvero un ottimo abbinamento!

Gli organizzatori hanno predisposto delle navette per ritornare a Mentoulles dove abbiamo lasciato l'auto la mattina. 
Purtroppo c'è un po' da attendere: la giornata ha avuto un successo inaspettato per essere al primo anno e siamo più di cento persone a dover rientrare alla base. 
Alcuni preferiscono incamminarsi sullo stesso sentiero percorso all'andata mentre noi decidiamo di attendere la navetta.

Che dire... una bellissima giornata all'insegna della riscoperta del nostro territorio, molto ben organizzata pur essendo al suo esordio: esperienza completamene da ripetere, magari senza passeggino ! ;)


5 commenti:

  1. Che bel posto veramente stupendo...e da come ho potuto vedere ci sono tante cose buone da mangiare ! :-)

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia! A volte non serve andare tanto lontano per trovare dei posti stupendi e questo post lo dimostra:)) se poi si unisce anche la buona cucina ne esce la giornata perfetta! questa è una zona da me sconosciuta, grazie per averla condiviso. ciao andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione Andrea! Non essendo autoctona per me è più facile vedere queste terre con gli occhi del turista. Io e Paola siamo pronte a farti da guida nel caso volessi trascorrere qualche giorno in Val Chisone! A presto

      Elimina
  3. Conosco la zona e non potevi descriverla meglio, brava

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!