venerdì 19 dicembre 2014

Aqua Dome, una sorpresa tra i 3000

Chi mi conosce sa della mia passione per i centri termali, i centri benessere, i massaggi, gli idromassaggi, le piscine di acqua calda: insomma per tutto ciò che ha a che fare con il relax.
Mi piacciono le coccole, in ogni forma, e quando posso farmi coccolare per un giorno intero riesco a rigenerarmi completamente.

Qualche settimana fa ho scoperto il paese della cuccagna in ambito relax; un centro benessere che più "coccoloso" di così non si può, dove oltre al centro termale, alle piscine, alla spa con i massaggi , ti senti a tuo agio fin dal primo momento in cui metti piede nell'hotel.


Aqua Dome si trova in Tirolo, a Längenfeld, poco distante da Innsbruck, praticamente al di là delle Alpi.
Ci si arriva facilmente svalicando dal Brennero e percorrendo un tratto di autostrada austriaca e alcuni chilometri di statale, impiegandoci circa un'oretta dal confine.

Qualche giorno prima di partire, chiacchierando con un amico, le mie aspettative sono aumentate notevolmente. 
So che è una persona molto competente in materia di ricettività e sentirlo parlare in modo così entusiasta del luogo che mi accingevo a visitare non ha fatto altro che incuriosirmi ancora di più.
Una volta arrivata lì mi sono resa conto del perché di tanto entusiasmo...e non ho potuto che dargli ragione, ammettendo di avere gli occhi a "cuoricino".


Aqua Dome è una struttura imponente, ma perfettamente incastrata tra le montagne del Tirolo.
Proprio l'armonia e l'utilizzo dei materiali mi ha colpita immediatamente.
Nelle camere dell'hotel vengono utilizzati materiali naturali e il legno ovviamente la fa da padrone.



Gli ospiti dell'hotel oltre a godere delle "coccole" in camera e nei ristoranti, hanno accesso a tutte le aree benessere della struttura, compresa la SPA3000 [che si chiama così in onore delle cime alpine dell'Ötztal che sono tutte oltre i 3000 mt].



La SPA3000, oltre ad avere bagni turchi e saune particolari e dedicate alla clientela ridotta, ha anche delle zone relax che sono una più bella dell'altra. Vi lascio immaginare il mio entusiasmo nel provare prima i lettini sospesi, poi gli avvolgenti sacchi sui quali sdraiarsi ed infine le ceste appese nelle quali è possibile accoccolarsi per un po' di relax anche in coppia.

Credits Aqua Dome
Ma la parte formidabile è la zona a cui chiunque può accedere; anche se non si è ospiti dell'hotel, c'è la possibilità di utilizzare le piscine e la zona wellness con saune, zone relax e bagni turchi altrettanto interessanti e particolari. Dopo una bella sciata a Sölden non c'è nulla di più rigenerante che trascorrere il pomeriggio all'Aqua Dome. E se non amate lo sci, meglio ancora...si può trascorrere tutta la giornata a farsi coccolare e magari anche concedendosi un massaggio e un po' di esercizio fisico all'interno del fitness center.



A proposito di massaggi, io ho provato l'Hot Stone con le pietre dell'Ötztal: 25 minuti di rilassamento assicurato!

Credits Aqua Dome
Una precisazione: nella maggior parte delle saune e dei bagni turchi è vietato indossare il costume da bagno; questo per una questione di salute, poichè i tessuti dei costumi sono sintetici e con il calore non permettono al corpo di traspirare in modo corretto. Se però lo ritenete un tabù insormontabile, sappiate che ci sono "zone textile" in cui è consentito l'utilizzo del costume.















Il centro termale è aperto 365 giorni l'anno dalle 9.00 alle 23.00.
L'ingresso giornaliero varia dai 22,00€ ai 42,00€ in base alla stagione e alle combinazioni [piscine e/o saune].
Tutti i dettagli, su come raggiungere la struttura, per le prenotazioni e per le informazioni puntuali, si possono trovare direttamente sul sito di Aqua Dome


Ubicazione: 6444 Längenfeld, Austria

2 commenti:

  1. questo posto è incantevoleo..sono stata nella parte termale durante una vacanza di ritorno da non ricordo bene dove sicuramente una città tedesca ..dovevamo fermarci a dormire ad ortisei in autostrada c era una coda tremenda e così abbiamo deciso di fare una sosta sauna ..che ha funzionato! infatti dopo la chiusura del centro non c era più coda! Non avevo visto le camere che sono anche stupende!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una sosta più che azzeccata direi ;)
      Io me ne sono innamorata e mi sa che ci tornerò presto

      Elimina

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!