giovedì 5 febbraio 2015

Dormire a... Cuneo

Amo quei luoghi che non appaiono nella loro imponenza ma che racchiudono al loro interno sorprese che non ti aspetti. Quei luoghi che dalla facciata non ti aspetteresti quello che in realtà ti attende una volta varcata la porta d'ingresso.




Il Lovera Palace a Cuneo è proprio così. 
Io ci sono passata davanti decine e decine di volte e non ho mai notato che in quell'edificio, sotto quei portici che tanto amo, ci fosse un hotel elegante, di quell'eleganza sabauda che in Piemonte continuiamo a conservare e che amiamo anche se lo ammettiamo poco.




Ho alloggiato al Lovera Palace in occasione della due giorni di #SocialFoodeWine a Cuneo e, pur essendo a pochi chilometri da casa, mi ha fatto piacere scoprire questa città da un diverso punto di vista, quello del turista appunto.

L'hotel si trova nella centrale via Roma, quella che parte da piazza Galimberti con i suoi portici bassi e caratteristici, soprattutto per i numerosi negozi e bar con quell'aria un po' retrò.
L'ingresso è quasi nascosto, un po' rientrante dal via vai dei portici, ma una volta che lo si nota non lo si può più mancare. La hall è subito accogliente, con un arredamento che combina il moderno al tradizionale, e in bella vista si può anche trovare un vecchio banco di scuola. Appena varco la porta scorrevole ecco che mi si allarga un sorriso: sul tappeto al fondo della scala, c'è un bel cagnone accucciato che sembra voler accogliere i visitatori.




Una volta in camera poi mi piace scoprire le piccole cose e i piccoli dettagli che rendono particolare il soggiorno dei visitatori, quello che amo sempre ritrovare negli hotel che non fanno parte di grandi catene alberghiere.
Nulla da obiettare sulle catene, oggigiorno per fortuna anche i grandi marchi dell'ospitalità cercano di diversificare e differenziare i loro hotel in base alla città in cui si trovano o alla tipologia di clienti che ospitano.
Qui però ritrovo le piccole cose di gusto tra i prodotti del bagno, nel profumatore per ambienti in camera (facile conquista... io sono appassionata di profumatori con i bastoncini in legno!) e nel cuore di stoffa attaccato alla chiave.




L'arredamento è classico, forse un po' austero per via delle tappezzerie e dei tendaggi, ma quello che apprezzo di più è l'insonorizzazione della camera.
Un piacevole particolare è anche la posizione tranquilla dell'hotel: pur essendo in centro, si trova in una zona in cui non c'è molto traffico di automobili pertanto ci si può riposare senza essere svegliati da rumori molesti.




La colazione che viene servita nel Ristorante Lovera, al piano terra dell'hotel, è decisamente ricca e ben fornita. Con gli assaggi e la cena del primo giorno e quello che ci aspetta in giornata, mi limito a gustare tutto con gli occhi e a prendere il necessario per sopravvivere fino alla tappa presso la Pasticceria Arione!




Quello che noto con piacere è che l'Hotel e il Ristorante aderiscono ad un'iniziativa del consorzio MangiArti di Cuneo che promuove un "pasto sospeso". Una lodevole iniziativa in un periodo di crisi come questo.




Hotel Palazzo Lovera 
Via Roma 37 - 12100 Cuneo 
Ubicazione: Cuneo CN, Italia

0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!