venerdì 17 luglio 2015

Il Canada introduce l'eTA

State pensando al Canada come meta delle vacanze per il prossimo anno? Avete intenzione di andare a scoprire la terra fredda, ma accogliente nel grande nord americano? Attenzione, allora, perchè dal 2016 le regole per entrare nel paese cambieranno.

Il Canada si uniforma e prende spunto dai cugini statunitensi e da Marzo 2016 introdurrà l'obbligo di ottenere l'Electronic Travel Authorization (eTA) per i cittadini che non hanno necessità di visto per entrare nel paese a partire dal 15 marzo 2016.

La procedura richiesta è simile a quella dell'ESTA; si accede al sito CIC e dal 1 agosto 2015 si potrà effettuare la richiesta pagando 7.00CAD direttamente con carta di credito.
I dati necessari sono quelli contenuti nel passaporto, in più sono necessari l'indirizzo email e i dati della carta di credito per l'addebito.





L'eTA sarà obbligatorio solo per i viaggi in aereo e per i cittadini di: Andorra, Antigua and Barbuda, Australia, Austria, Bahamas, Barbados, Belgium, United Kingdom, Anguilla, Bermuda, British Virgin Islands, Cayman Islands, Falkland Islands, Gibraltar, Montserrat, Pitcairn Island, Saint Helena, Turks and Caicos Islands, Brunei Darussalam, Chile, Croatia, Cyprus, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland, France, Federal Republic of Germany, Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Japan, Republic of Korea, Latvia, Liechtenstein, Lithuania, Luxembourg, Malta, Monaco, Netherlands, New Zealand, Norway, Papua New Guinea, Poland, Portugal, Samoa, San Marino, Singapore, Slovakia, Slovenia, Solomon Islands, Spain, Sweden, Switzerland.


0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!