mercoledì 2 settembre 2015

Mangiare a... Roma senza glutine

Ormai quasi un anno fa ho scoperto di essere intollerante a latte e glutine. All'inizio la speranza di reintrodurre gli alimenti dopo la disintossicazione era tanta, ma quando ho capito che sarebbe stato meglio continuare ad evitarli mi sono rimboccata le maniche ed ho iniziato a cercare posti dove poter mangiare.

Una delle cose che mi mancava di più erano i fritti e i panini quindi quando ho visto il sito di Mama Frites  ho deciso che dovevo subito provarlo ed ho optato per quello nel cuore di Trastevere a Vicolo del Cinque.
















Il locale è street-food, ma all'interno qualche posticino dove sedervi lo trovate; fanno cucina tipica napoletana, utilizzando solo farine naturalmente senza glutine.
Io vado spesso, essendo poi a cucina esclusiva non si hanno problemi di contaminazione e si trovano anche cose senza lattosio: è diventato il mio posto del cuore.

La prima cosa provata sono stati i Cuoppi (in foto vedete la versione piccola di terra e di verdure) e i panini!








Non mancano primi piatti (soprattutto risotti), melanzane alla parmigiana, gateaux di patate.


Credits: http://www.mamafrites.com/
Credits: http://www.mamafrites.com/
Credits: http://www.mamafrites.com/


Ultimamente ho provato gli arancini a metro, sia al pistacchio che al ragù (la panatura ha una croccantezza unica, non fanno rimpiangere i fritti glutinati) e il Vivolo quello in foto è con patate e cipolle di Tropea!








Che dire poi dei dolci? Lo confesso, spesso ci vado solo per quelli, che servono con nutella o con una fantastica salsa al pistacchio!









Ottime anche le Birre, sempre senza glutine (ne hanno anche di normali); io a rotazione bevo quelle che vengono da Belgio e la Amber, che vedete in foto, è la mia preferita.




I miei amici, che possono mangiare tutto, dicono che è buonissimo e non si sente alcuna differenza di sapore, anzi il fritto sembra anche più leggero, tanto che spesso ci organizzano il compleanno.




E poi c'è la cosa fondamentale: uno dei ragazzi che ci lavora aggiunge sempre all'elenco degli ingredienti: "tanto amore". 
Ora che ci penso, chissà se la sua è anche una citazione del film ''Come l'acqua per il cioccolato''. La prossima volta glielo chiederò!
Ubicazione: Roma, Italia

0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!