martedì 17 novembre 2015

Dormire nel Monferrato: Villa Fiorita, Asti

Villa Fiorita è una residenza situata nel cuore del Monferrato, a Castello di Annone, a pochi chilometri da Asti, immersa in un paesaggio collinare che, in questi giorni autunnali di sole, ti accoglie con la bellezza delle infinite sfumature di colore dei filari delle sue vigne che, dall’alto, dominano la Valle del Tanaro. 



Villa Fiorita è conosciuta soprattutto per essere un’azienda vitivinicola.
Attualmente appartiene alla famiglia Rondolino, che l'ha ristrutturata tra il 1985 e il 1990, ma risale al primo ottocento, quando le famiglie nobili piemontesi costruivano le loro dimore sui migliori versanti e vinificavano legando i loro prodotti al nome della famiglia.  I suoi 12 ettari di vigneti si trovano infatti su una collina soleggiata che domina la valle e qui si producono uve Barbera DOCG, Grignolino, Freisa e Pinot nero DOC, Chardonnay e Sauvignon DOC. L’azienda dispone di cantine nuove e storiche, dove alcuni vini si nobilitano in vecchie barriques, che possono essere visitate su prenotazione. 

La sua spettacolare posizione la rende inoltre un luogo ideale per un soggiorno tra le colline del Monferrato, insieme alle Langhe-Roero dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità, che offrono itinerari naturalistici, percorsi alla scoperta di città d’arte e della ricca enogastronomia.
La villa ottocentesca offre ospitalità in 3 appartamenti, dotati di zona cucina, con un totale di 7 camere tutte con bagno privato.  



Gli interni sono arredati con cura ed eleganza. Ampi spazi all'aperto circondano la villa, piante secolari e angoli di verde con vista sulle colline.





















Recentemente la famiglia proprietaria ha deciso di mettere a disposizione la villa per la realizzazione matrimoni, per i quali rappresenta una location perfetta, e per l'organizzazione di mostre ed eventi. Ed è proprio qui che abbiamo partecipato all'evento #beautywedding a Villa Fiorita che, grazie a Dea Terra Italia e alla "slow beauty", ci ha fatto assaporare alcuni prodotti tipici del Piemonte in modo insolito...


La filosofia che sta alla base della "slow beauty" prende spunto dal concetto di "slow food", con il quale si intende promuovere il giusto valore del cibo, la ricerca dei migliori ingredienti, il rispetto della biodiversità e la sostenibilità ambientale. La linea che divide l'uso di un prodotto utilizzato come ingrediente di cucina, da un prodotto per l'estetica, è sottile e consente di applicare lo stesso concetto alla cosmetica, dove l'attenzione per i "cibi buoni" diventa rispetto per il benessere del corpo e della mente.  

La scelta dell’azienda è quella di privilegiare il made in Italy, i valori locali e tipici del territorio, con l’obbiettivo di promuovere un messaggio di naturalità: tutti i prodotti sono infatti privi di parabeni, petrolati e oli minerali, quindi completamente naturali, realizzati secondo le più moderne tecniche cosmetologiche. Ecco quindi come il tartufo d’Alba, oltre a gratificare i palati più esigenti, diventa l’ingrediente di prodotti di cosmesi, grazie alle proprietà rigeneranti e schiarenti dell'estratto di questo prodotto. E’ vero, il tartufo d’Alba non fa immediatamente pensare  ad una crema e ci si aspetta un profumo troppo persistente…. Noi abbiamo “testato” il trattamento per il viso: profumo delicato,  sensazione di benessere e pelle rigenerata! 



Credits: Fiera Internazionale del Tartufo 

C'è molto del nostro Piemonte nei prodotti di Dea Terra Italia: oltre al tartufo, semi delle migliori uve e nocciole. 

Ma c'è anche molta Italia: agrumi di Sicilia, mandorle d'Avola, zafferano dell'Abruzzo, lavanda e basilico della Liguria, per dirla con le parole di Dea Terra Italia "un viaggio da nord a sud terminato nei laboratori cosmetologici più avanzati, con un bottino di ingredienti tipicamente italiani", un'esperienza cosmetica ideata, progettata e realizzata con una filiera tutta italiana.  


Post scritto a seguito della partecipazione all'evento "beautyandwedding" a Villa Fiorita


0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!