venerdì 15 aprile 2016

Cipro ad ottobre tra mare e trekking con l'Ospite del Mese

Perché  ho scelto l’isola di Cipro per le vacanze estive? Perché per motivi di lavoro non ho potuto andare in vacanza prima! quindi ho pensato “dove posso andare ad ottobre al calduccio, con un bel mare e senza spendere molto”? Ora posso dirvi che Cipro è il posto ideale per una vacanza non proprio in alta stagione!

Dislocata a sud della Turchia, Cipro è la terza isola come grandezza del Mar Mediterraneo dopo Sicilia e Sardegna ed nel periodo autunnale offre temperature dai 30 ai 35 gradi. E' divisa in due dalla cosiddetta linea verde: la parte sud, cioè circa il 60% della superficie dell'isola, è sotto il controllo effettivo della Repubblica di Cipro, mentre la parte nord turco-cipriota si autodefinisce Repubblica Turca di Cipro del Nord e copre circa il 40% della superficie totale dell'isola.

Cipro è un’isola polivalente: mare con acque trasparenti, spiagge belle e, fuori stagione, quasi deserte (tranne le più gettonate come Nissi Beach, Coral Beach e alcune altre dove il turismo la fa da padrone ) e montagne per il trekking (monti Troodos). 


Cipro - Nissi Beach
Chi ama la bicicletta sceglierà la penisola di Akamas e Kavo Greco o altri percorsi bellissimi su sterrato e asfalto; c’è solo l’imbarazzo della scelta e le bici si possono affittare sul posto: ovviamente sono delle mountain bike. 


Cipro - Penisola di Akamas
Se si cerca un po' di cultura la risposta sono i siti archeologici come Salamina nella parte turca, le tombe dei Re, il parco di Kato Pafos con le rovine delle ville romane e bellissime pavimentazioni a mosaico e non ultima l’antica città di Kurion o il tempio di Apollo Ylatis.


Cipro - Sito Archeologico di Salamina


Cipro - Tombe dei Re a Pafos

Sconsiglio vivamente di soggiornare a Ayia Napa e Limassol (troppo turistiche e quasi finte) dove ci sono solo grandi alberghi, ristoranti, negozi e molti divertimenti. 
Chi, come me, desidera qualcosa di tranquillo, Protaras è molto più indicata. Qui abbiamo pernottato 3 notti in un appartamento dei Kokkinos Hotels Apartments a 45 euro a notte, colazione compresa, nel centro del paese, con piscina ma molto semplice rispetto ai grandi hotel con sfarzose piscine e giardini di palme. Mi chiedo sempre cosa serva spendere tanto se si sfrutta così poco la struttura: parto al mattino e torno la sera per riposarmi e non ho bisogno di tanti comfort, solo di un letto comodo!

Polys è una cittadina della penisola di Akamas con la sua piazzetta piena di taverna; qui abbiamo alloggiato in un appartamento su due piani a 50 euro a notte, con colazione e piscina Bougainvillea Hotel Apartments & Villas a pochi minuti, a piedi, dal centro.
Anche a Paphos abbiamo soggiornato in un hotel semplice con piscina, ma lì c’è dappertutto anche se noi con il mare così bello non le abbiamo mai utilizzate.



Vicolo di Nicosia
Nicosia è la capitale ed è anche l’ultima città al mondo divisa da un muro.
E' circondata da mura; la parte greca mi ha delusa un po’ invece nella parte turca molto bello il caravanserraglio ( con caffè e laboratori di artigianato), Selimiye, cattedrale gotica trasformata in Moschea.
Sempre nella parte turca siamo stati a Famagosta dove una parte della città è diventata zona cuscinetto presidiata dai militari e i suoi abitanti sono sfollati durante l’occupazione turca e ora i palazzi e le strutture turistiche sono fatiscenti (città fantasma).








La parte storica di Famagosta invece è molto bella e vale la pena di visitarla. 
È circondata da mura veneziane, il castello di Otello e la cattedrale gotica di Agios Nikolas simile a quella di Reims, ora è una Moschea col nome di Lala Mustafà Pasa e, certamente, non ha perso il suo fascino.


Cipro - Famagosta
Nell'isola ci sono ancora molti monasteri e chiese bizantine però difficili da visitare perché chiuse. Noi abbiamo visitato il monastero di Kykkos, sperduto nelle montagne ma molto bello.


Cipro - Monastero di Kykkos
Per quanto riguarda i trekking, che solitamente non mancano nei nostri viaggi, a Cipro abbiamo fatto solo una camminata molto semplice ai monti troodos, quella delle cascate di Caledonia (ci sono molti altri percorsi tutti molto ben segnalati da cartelli) e alla penisola di Akamas con partenza dai bagni di Afrodite fino alle spiagge Laguna blu e Fontana Amorosa (3 orette tra andata e ritorno),si può anche andare in mountainbike per chi è un po' allenato allo sterrato oppure per i più sedentari ci sono la jeep o i quad.


Cipro - Bagni di Afrodite 


Dimenticavo... la penisola di Akamas è riserva naturale e su una di queste spiagge le tartarughe vengono a deporre le uova : perché non assistere alla nascita delle tartarughe verdi? Noi purtroppo non le abbiamo viste ma la prossima volta chissà...

Salsa tzatziki
Salsa Tzatziki - Photo Credits Traaf
Parlando di cibo, io che adoro gli antipasti di solito faccio scorpacciate di tzatziki con la pita che è un pane piatto lievitato, la feta nell'insalata greca con le olive, i souvlaki (spiedini di carne di maiale), agnello al forno, moussaka, dolmas e tanto pesce. Anche il Kebab e la nostra pizza la fanno da padrone e ci sono ovviamente molte gelaterie.

Pork Souvlaki - Photo Credits esimpraim


0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!