lunedì 13 marzo 2017

Dormire a... Costa Adeje, Tenerife

Come in diversi altri casi, anche per questa vacanza abbiamo iniziato prenotando l'aereo per cercare di assicurarci un prezzo quanto meno ragionevole. 
Il volo diretto dall'Italia sarebbe atterrato all'aeroporto Reina Sofia nella parte più meridionale dell'isola e così ci siamo concentrati nel guardare strutture in questa zona (dopo un viaggio di più di quattro ore con un bimbo di un anno e mezzo non sapevamo quanto saremmo stati in grado di affrontare anche un tragitto in auto più consistente).


Las Americas, Los Cristianos o Costa Adeje? 

Informandoci un po' e guardando su vari siti abbiamo visto che queste erano le mete più attrezzate e in cui si ha davvero l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda tipologia, dimensione e prezzi delle strtutture ricettive.
Ci siamo poi contrati su Costa Adeje perché leggendo abbiamo capito che era probabilmente un po' più defilata e tranquilla rispetto alle altre due opzioni.

Oltre al "vincolo" sulla zona dove alloggiare, con un bimbo così piccolo avevamo l'esigenza di trovare un appartamento o una camera con angolo cottura. Abbiamo iniziato contattando un paio di hotel ma nessuno aveva stanze con angolo cottura. Abbiamo quindi passato in rassegna varie proposte per appartamenti ma ci sono sembrati tutti molto datati e, per quello che veniva offerto, eccessivamente cari.
Girando, girando e un po' per caso ci siamo infine imbattuti nel sito del Baobab Suite Hotel.

Struttura nuovissima purtroppo non direttamente sul mare ma con un panorama mozzafiato e soprattutto con tutto ciò che cercavamo noi.


Tutte le camere oltre ad essere veramente ampie e ad avere una bellissima terrazza sono dotate di angolo cottura completamente attrezzato: piatti, pentole, posate e tutti gli elettrodomestici che ci si possa immaginare compresa la lavastoviglie e la lavatrice, quest'ultima davvero fondamentale con un bimbo piccolo e con la sua capacità di attrarre macchie e sporco sui vestiti.



Alcune suite dell'hotel hanno piscina e/o jacuzzi privata mentre altre hanno una piccola spiaggia di sabbia; ci sono poi quattro piscine comuni, due grandi e due piccole per i bimbi.


Il trattamento proposto è solitamente in pernottamento con colazione e si può scegliere di giorno in giorno se farla nella sala comune oppure se farsi portare tutto in camera e mangiare con una splendida vista sull'oceano (senza alcun costo aggiuntivo o sovrapprezzo).
Se si sceglie di scendere nella sala della colazione si viene accolti da un ricco buffet con ampia scelta di dolci, salato e frutta. Anche la colazione in camera permette di avere tutto quello che si desidera infatti la sera precedente viene richiesto di compilare un elenco e scegliere ciò di cui si ha bisogno (bevande comprese), specificando anche l'orario desiderato per la consegna.




Infine, il vero punto forte per le famiglie è il Kids Club, uno spazio immenso costruito a misura di bimbo e pieno di giochi. Il nostro bimbo si divertiva tantissimo e non voleva più venire via!


0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!