martedì 2 aprile 2013

Le Cascate del Niagara: sconfiniamo in Canada

English version

Il 7 luglio, dopo alcuni giorni trascorsi con a Chicago, abbiamo lasciato la Wind City. Direzione Cascate del Niagara.




Abbiamo guidato per circa 7 ore, passando a sud del lago Michigan e  via Detroit.
Siamo partiti in mattinata dall' Illinois e abbiamo raggiunto i confini in Canada verso le 14.00. 
La coda al controllo passaporti era un po' lunga e, quando siamo arrivati ​​al casello, il poliziotto ci ha fatto talmente tante domande che ci siamo chiesti il perché ... Ma probabilmente questa è la norma...
Finalmente, dopo aver espletato le formalità, abbiamo continuato il nostro viaggio in Canada.





Percorrendo l'autostrada canadese abbiamo attraversato alcune zone di vigneti, molto famose per i vini del ghiaccio [ice wines], e dopo un po' siamo anche passati vicino a Toronto.
Quando abbiamo raggiunto l'area di Niagara Falls  vi lascio immaginare il nostro sollievo dopo tante ore di auto!

Avevo prenotato una camera al Crown Plaza Hotel, una camera con vista sulle cascate! 
E quando finalmente siamo entrati nella stanza con i nostri bagagli siamo rimasti senza parole di fronte al panorama che si poteva vedere dalla finestra della nostra camera.
Sdraiati nel nostro letto potevamo vedere entrambe le cascate, sia il Bridal Veil che l'Horseshoe.
E, credetemi, di notte, con tutte le luci che illuminano le cascate che cambiano colore di volta in volta, non si può evitare di svegliarsi ogni tanto per dare un'occhiata ... solo per essere sicuri di non essere in un sogno!


Il giorno dopo abbiamo trascorso un po' di tempo passeggiando in città per guardare le cascate da vicino.
Ci sono diverse possibilità di visitare le cascate, via terra e via acqua:


  • Maid of the Mist è il tour delle cascate più conosciuto. E' un giro in barca che arriva quasi sotto le cascate e per fortuna viene fornito un bel poncho impermeabile blu! Meglio tenere le telecamere e le macchine fotografiche sotto l'impermeabile quando ci si avvicina alle cascate, in quanto il vapore acqueo può davvero bagnarti completamente.




  • Observation Tower [dalla parte statunitense delle cascate] è simile ad un mezzo ponte affacciato sopra le cascate. Un grande ascensore porta i visitatori fin dove si può passeggiare e guardare giù verso le cascate da una prospettiva più elevata.



  • Skylon Tower è un altro modo di vedere le cascate dall'altro. Questa torre ha una piattaforma di osservazione, sia all'interno che all'esterno, a quasi 230 mt, raggiungibile con un ascensore. La cosa bella qui è il ristorante girevole dove si può pranzare o cenare e godere di una vista a 360°.
  • Cave of the Wind è una passeggiata mozzafiato. Le persone che decidono di intraprendere questa passeggiata sono dotati di un impermeabile giallo e camminano su ponti di legno così vicino alle cascate che la doccia è quasi garantita.
In alternativa, senza pagare alcun biglietto, si può fare una passeggiata lungo il marciapiede lungo il fiume e godersi la meravigliosa vista delle cascate senza bagnarsi :)



1 commento:

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!