venerdì 28 marzo 2014

Mangiare a... New York City

Continuiamo in nostri "Mangiare a.." trasferendoci dall'altra parte dell'oceano, in una delle mete più gettonate degli USA.
Eccovi qualche suggerimento per provare ristoranti o locali "particolari" che ci sono piaciuti e che vogliamo suggerirvi.

Se state gironzolando per Chelsea a NYC vi consigliamo una visita al Chelsea Market [75 9th Ave - zona di Little Italy]
Questo bellissimo mercato alimentare sorge al piano terra della ex fabbrica dei biscotti Oreo, un bellissimo esempio di architettura post-industriale da cui trarre esempio, ma non è di questo che parleremo qui. 
Oltre a diversi negozi di frutta, verdura, formaggi, cupcakes, prodotti italiani (!) troverete diversi posti in cui fare uno snack o un pranzo veloce. 

Il più particolare è secondo noi The Lobster place. Questo negozio di pesce fresco, vende anche le famosissime aragoste del Maine che potrete gustare sul posto accompagnate da una salsina al burro o da sushi e sashimi. 
Il prezzo è veramente economico rispetto agli standard italiani.

L'aragosta del Lobster Place
Per gli amanti della carne e di ciò che più tipico possa esserci negli Stati Uniti, ecco il Jackson Hole Burger [1270 Madison Ave - poco lontano dal Guggenheim Museum].
E' un ristorante nato a New York nel 1972 e la specialità, non è difficile immaginare quale sia: l'hamburger
Quello che potrebbe stupirvi, una volta seduti a leggere il menù, è la "scarsa" varietà di panini se comparata a quella di molti fast food in giro per il mondo. Qualunque sia la vostra scelta di hamburger però sfido chiunque a rimanere deluso!

Uno dei punti forti del ristorante è sicuramente la cucina a vista proprio dietro al bancone dal quale potrete sbirciare e carpire il segreto della perfetta cottura di un hamburger da 200g (7-oz burger): una coppetta di acciaio messa sopra ciascuna "polpetta" garantirà la succosità e il gusto del vostro panino.
Tutti gli hamburger vengono serviti con in classico pane da sandwich americano, con patatine e accompagnati da varie salse. 
La prima sfida è addentarlo perché una volta "composto" il panino l'altezza raggiunge i 10 cm!

New York Burger




Un'altro posto imperdibile visitando NYC è il The View: l'unico ristorante rotante con vista a 360° della città [1535 Broadway - Poco distante da Times Square]
La cucina è americana, di ottima qualità, il prezzo però è un po' eccessivo. Proprio per questo motivo infatti, piuttosto che una vera e propria cena alla carta al Restaurant, al 48esimo piano, vi consigliamo un aperitivo al piano del Lounge [il 47esimo]; specificate alla reception che volete andare lì.

In realtà al Lounge accederete ad un menù a buffet abbondante e comprensivo di dolce a $38 dollari a testa (+tasse, + tips, + sovrapprezzo dopo le 20). 
Ma tutto questo è il contorno! 
La vera attrattiva è cenare affacciati al quarantasettesimo piano di un grattacielo e durante la cena vedere scorrere davanti ai propri occhi ogni scorcio di Manhattan illuminata di mille colori. Davvero worthwhile! 

Ristorante "The view"
Per chi non può fare a meno del cibo italiano, o semplicemente per chi ha voglia di fare un'esperienza particolare e di un certo livello, consigliamo il ristorante Felidia [243 E 58th St - all'altezza di Central Park].
Questo ristorante, di proprietà di Lidia Bastianich [la mamma del famoso Joe], propone al meglio la cultura italiana del cibo e del vino.
La carta dei vini è decisamente notevole e molti di essi sono prodotti proprio nelle vigne italiane di Joe Bastianich [provate un bicchiere di Vespa... vale la pena!]
Solitamente non amiamo mangiare italiano all'estero, perchè tipicamente non si riescono mai a trovare i piatti cucinati come ci aspetteremmo. Qui invece la pasta è cotta al punto giusto e la presentazione dei piatti è in tutto e per tutto quella che ci si aspetterebbe in Italia da un locale di pari livello.
L'ambiente è molto caratteristico e curato nei particolari ma forse un po' piccolo per il numero di tavoli.
Noi abbiamo assaggiato un piatto di ravioli cacio e pere davvero molto molto buoni e delicati: il ripieno di pera e ricotta si abbina molto bene con la tipica salsa cacio e pepe.
Anche i secondi piatti sono un'ottima scelta: la carne americana, servita in stile italiano, non può che essere molto soddisfacente per occhi e palato.
Il consiglio è quello di prenotare e di non avere fretta se, arrivando all'ora prestabilita, il vostro tavolo non sarà ancora pronto; sedetevi al bancone del bar e sorseggiate un aperitivo, questo vi permetterà di guardarvi intorno è di apprezzare il blend Italia/USA che si percepisce nel locale.

Felidia - credits J. Mariani

Ubicazione: New York, Stati Uniti

4 commenti:

  1. Gran bel post! Condivido e prendo nota per il mio imminente viaggio negli Stati Uniti

    RispondiElimina
  2. Che bello andare a letto e sognando NY. :D Penso che la prossima volta proverò il The View, perché non ci sono stato e ho vorrei un aperitivo con vista panoramica.
    :D #Spezio

    RispondiElimina
  3. Sono stata al Jackson Hole e confermo tutto ciò che hai detto! Un Hamburger davvero ottimo, impossibile da dimenticare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmm che ricordi il Jackson Hole! Pensare che 5 anni fa stavo per partire per NYC!

      Elimina

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!