domenica 20 luglio 2014

Grimaud e Port Grimaud

Port Grimaud è un paesino "privato" della provincia Provence-Alpes-Côte d'Azur costruito attorno ad un piccolo porto turistico. Molti dei quartieri o residence sono chiusi al pubblico da cancelli e solo la parte del centro e del porticciolo è aperto al pubblico.

E' stata costruita intorno agli anni '60 su una zona paludosa e da queste acque sono stati creati dei canali che la attraversano e che le attribuiscono anche il nome di "Venezia". Su questi canali si affacciano bar e ristoranti molto romantici.

I ristoranti affacciati sui canali di Port Grimaud
Il porticciolo di Port Grimaud
A circa 6Km da Port Grimaud, sorge invece la città di Grimaud, una città medievale fortificata dall'undicesimo secolo. Dall'altura su cui è costruita è possibile ammirare il bellissimo Golfo di Saint Tropez, un tempo proprio conosciuto come Golfo di Grimaud. 
Il suo nome è legato a Gibelin de Grimaldi che ricevette in dono queste terre come ricompensa per le sue imprese contro i Saraceni ma non è legato ai Grimaldi di Monaco. 

Chiesa di Saint-Michel


La visita della cittadella impiega circa un'ora a piedi e si snoda in un caratteristico percorso che parte dalla Chiesa di Saint-Michel dove è anche possibile parcheggiare l'auto. 

La chiesa, costruita tra la fine del dodicesimo e l'inizio del tredicesimo secolo con blocchi di granito e di calcare in stile Romanico Provenzale, è stata modificata più volte: la torre campanaria è stata aggiunta nel 16mo secolo e la sacrestia nel 18mo.

Percorrendo, in salita, la Rue du balladou, si raggiunge il Castello.
Costruito nell'undicesimo secolo sul picco di una collina nella quale la gente da secoli cercava rifugio. 
I bastioni furono aggiunti in un secondo tempo tra il 12mo ed il 14mo secolo. Andò distrutto nelle guerre di religione tra cattolici e protestanti nel tardo 1500 e fu ricostruito nel 17mo secolo dalla famiglia Castellane.

Torre

Bastioni
 Veduta del Golfo di Saint Tropez

Scendendo dalla parte opposta della collina si raggiunge la Rue du Baou: rimarrete senza parole vedendo una buganvillee stupenda che ricopre una casa intera!


Proseguendo si può visitare la Cappella dei Penitenti e percorrere la Rue de la pompe, la cui pompa serviva per il fabbisogno di acqua dell'intero villaggio e per le bestie che qui venivano allevate. 
In questa strada era situato l'ospedale (ora ospizio) già a partire dal 15mo secolo.

                                            

L'itinerario si chiude passando sotto al Passage du Cros che un tempo consentiva l'accesso ai campi coltivati al di fuori del villaggio e che ora conduce alla Place Neuve.



Ubicazione: Grimaud, Francia

0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!