giovedì 19 febbraio 2015

Alba, non solo tartufi!

Alba è famosa in tutto il mondo per i suoi preziosissimi tartufi (in autunno si svolgerà l'85^ fiera internazionale del tartufo bianco di Alba) e tutti conoscono una delle sue industrie più importanti: la Ferrero (un doveroso ricordo va a Michele Ferrero, papà della Nutella, che è scomparso pochi giorni fa).
Non tutti però sanno che ad Alba c'è anche altro e ora noi proveremo a darvi una veloce panoramica per portarvi alla scoperta di questa graziosa cittadina.

Ci siamo trovati ad Alba un sabato mattina e siamo stati accolti da numerose bancarelle: era proprio il giorno del mercato settimanale del centro storico, davvero una gradita sorpresa poter passeggiare nelle vie del centro storico guardando di tanto in tanto i banchetti.
Dopo aver passeggiato un po', tra un negozio e una bancarella, siamo arrivati in Piazza Risorgimento (dove si affaccia la Cattedrale di San Lorenzo) e abbiamo preso un buon aperitivo all'Antico Caffè Calissano (in Piazza Risorgimento, proprio a fianco della Cattedrale). 
 
Alba - Cattedrale San Lorenzo
Facciata della cattedrale di San Lorenzo

Piazza Risorgimento Alba
Piazza Risorgimento


Dopo l'aperitivo, ci siamo fatti tentare da qualche dolcetto tipico del posto e siamo entrati in uno dei numerosi forni/pasticcerie che si affacciano sulle vie del centro storico. Davvero buonissimi, da assaggiare!



Soddisfatti dei dolci mangiati, ci siamo diretti verso un'altra tappa fondamentale per chi visita Alba: la Chiesa di San Giuseppe dal cui campanile è possibile godere di una suggestiva vista della città dall'alto.


Campanile della Chiesa di San Giuseppe
Se vi trovate in zona in uno dei prossimi weekend, vi suggeriamo di partecipare alla visita Alba Sotteranea. Purtroppo quando siamo stati noi non era in programma alcun giro guidato; per il momento non abbiamo ancora potuto sperimentare in prima persona l'iniziativa, ma ci ha molto incuriosito la possibilità di esplorare ciò che si nasconde sotto le vie e i marciapiedi  e ripercorrere più di duemila anni di storia insieme ad un archeologo professionista.
Ubicazione: 12051 Alba CN, Italia

3 commenti:

  1. Alba mi piace un sacco (è nelle Langhe, come potrebbe non piacere?)
    Quando sono andata un'amica del posto ci ha fatto notare che sulla facciata del duomo sono rappresentati i simboli dei quattro evangelisti: angelo, leone, bue e aquila; e cosa esce fuori se si prendono le iniziali?
    Magari lo sapevi già, ma in caso contrario è una cosa carina da conoscere :)

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per questo curioso dettaglio :-)

      Elimina
  2. mi fucilate se dico che non ne ero a conoscenza? Grazie mille!

    RispondiElimina

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!