venerdì 19 maggio 2017

Primi viaggi in aereo: piccola guida per viaggiatori in erba

Sono abituata a viaggiare molto, per lavoro e per piacere, e ultimamente, quando viaggio accompagnata da amici o parenti che non si muovono così frequentemente, mi trovo a riflettere su quanto possa essere ostico giostrarsi all'interno di un aeroporto, preparare tutto ciò che è necessario per partire in aereo e non lasciarsi sopraffare dall'ansia.

Per viaggiatori esperti, destreggiarsi all'interno di un scalo aeroportuale è un po' come avviarsi alla fermata dell'autobus sotto casa, ma con piccole accortezze e qualche consiglio da parte nostra anche chi prende un aereo ogni due o tre anni non dovrà farsi assalire dal panico.



Cosa portare

La prima cosa a cui pensare è sicuramente il bagaglio. Se consideriamo i voli aerei, meno bagaglio avete al seguito e meglio vi districherete. Nel caso dobbiate viaggiare per più di 4 o 5 giorni prevedete di sistemare quanto più possibile nel bagaglio da imbarcare [sempre però portando con voi almeno un cambio di biancheria intima e una maglietta nel caso il vostro bagaglio fosse dimenticato ed arrivasse alcuni giorni dopo di voi]. 

Se invece il vostro viaggio è più breve o se siete talmente bravi da portare pochi abiti anche per un viaggio lungo, l'ideale è un bagaglio a mano [il trolley con 4 ruote è quello più comodo e che vi permetterà anche di spostarvi più agevolmente].
Ricordatevi però in questo caso di non mettere in valigia forbici o coltelli e di preparare una busta trasparente dove mettere i contenitori di liquidi/creme che non devono superare i 100 ml l'uno per un massimo di 10 contenitori [es. dentifricio, crema per il viso, liquido per le lenti a contatto, profumo...]. 
Quando passerete al controllo del metal detector, dovrete tirare fuori dal bagaglio la busta trasparente dei liquidi e dovrete mostrarla separatamente.


CheckIn Online

Ormai tutte (o quasi) le compagnie aeree permettono di effettuare il check-in online almeno 24 ore prima della partenza. Alcune compagnie, addirittura, lo permettono fino a 3 giorni prima del volo.
Il check-in online è uno dei modi migliori per risparmiare tempo in aeroporto.
Sia che viaggiate con il bagaglio a mano - e quindi vi possiate recare direttamente all'imbarco -  sia che dobbiate imbarcare il bagaglio - e quindi accedere all'area "baggage drop off" - il check in online vi darà la possibilità di non arrivare con largo anticipo in aeroporto e soprattutto vi darà la tranquillità di avere il posto assegnato e, ancora più importante, scegliere la fila ed il sedile che preferite.


Controlli di Sicurezza

Il luogo dove troverete le file più lunghe in aeroporto è sicuramente il controllo di sicurezza prima dell'accesso ai gate.
Se non avete un passaggio prioritario nella corsia "Fast track", cercate di recarvi al controllo appena depositato il bagaglio da imbarcare o appena arrivate in aeroporto. Avrete tempo per fare acquisti, prendere un caffè o leggere il giornale una volta passati nella zona dei gate.

Proprio perchè la procedura del controllo di sicurezza porta via parecchio tempo, preparatevi al meglio per non rallentare ulteriormente le operazioni e fate in modo che il vostro passaggio sia il più snello possibile.
Come? Ecco alcuni suggerimenti:
  • tenete a portata di mano carta d'imbarco e passaporto; è molto probabile che ve lo chiedano prima del controllo
  • svuotate le tasche e mettete tutto nella borsa mentre siete ancora in coda; 
  • mentre aspettate che la coda avanzi, iniziate anche a sfilarvi la giacca e la cintura;
  • tenete la busta trasparente dei liquidi a portata di mano [ad es. nella tasca esterna del trolley] in modo da prenderla agevolmente appena arriverete al nastro
  • se nel bagaglio a mano avete PC o tablet, ricordatevi di estrarli dalla borsa e passarli sul nastro separatamente
  • chiedete all'agente della sicurezza se è necessario rimuovere anche le scarpe, onde evitare di dover tornare indietro per toglierle e passarle sul nastro

Mappa del Terminal

Durante i giorni precedenti al viaggio, prendetevi qualche minuto per studiare la mappa del terminal da cui partirete. Online, sul sito dell'aeroporto, troverete sicuramente la mappa e la dislocazione dei gate e dei negozi e servizi presenti al terminal. 
In questo modo, oltre a comprendere dove sono dislocati i gate, potrete farvi un'idea di cosa potrete mangiare, comprare o quali servizi saranno disponibili una volta che passerete i controlli di sicurezza.
Mi è capitato più di una volta di non trovare un negozio di riviste o libri dopo i controlli di sicurezza e mi sono quindi procurata qualcosa da leggere prima di passare "dall'altra parte".

Un'altra cosa particolarmente interessante nel conoscere in anticipo il layout del terminal è quella di avere sotto controllo le zone in cui trovare le prese elettriche. Non trascurate questo dettaglio, sono certa che avrete spesso la necessità di ricaricare il cellulare o il tablet per averlo disponibile durante il volo.


Buon viaggio!

Ora che avete letto qualche consiglio per non perdervi nella giungla degli aeroporti, arrivate in tempo in aeroporto [1 ora prima per i voli domestici e 2 ore prima per gli internazionali] e godetevi il viaggio!
E se per caso ci siamo dimenticati di dare qualche consiglio importantissimo, chiedeteci o suggeriteci i vostri nei commenti qui sotto!

0 commenti:

Posta un commento

Il tuo commento alimenta il mio blog :)
Grazie!